LG Q61 si aggiunge agli smartphone di gamma media della compagnia

LG ha annunciato LG Q61: si tratta del successore di LG Q60 del 2019, e quindi dello smartphone di gamma media della compagnia con le migliori specifiche rispetto ad esempio a quelli della vasta gamma K.

Ciò è ravvisabile già dal lato frontale: nonostante delle cornici abbastanza vistose (in particolare modo nel lato basso), LG Q61 presenta infatti un moderno display da 6.5″ con risoluzione Full HD+ (2340 x 1080 pixel) ed una fotocamera da 16MP direttamente integrata in un foro ricavato nell’angolo superiore sinistro dello schermo.

LG Q61

Sul lato posteriore, invece, al di sopra del sensore per la scansione delle impronte digitali posto nella convenzionale posizione centrale, sono localizzate le fotocamere posteriori disposte orizzontalmente. Il sensore principale da 48MP è infatti affiancato da un sensore ultra-grandangolare da 8MP, una fotocamera utile a raccogliere le informazioni sulla profondità di campo da 5MP e per finire un ultimo sensore da 2MP utile a scattare foto in modalità macro.

Sotto alla scocca lo smartphone monta un non ancora meglio precisato Processore Octa-core con 4GB di RAM e 64GB di memoria interna espandibile mediante slot microSD fino a 2TB. LG Q61 è inoltre dotato di altoparlanti spero compatibili con il protocollo DTS-X 3D Surround ed ha inoltre superato con successo i test di resistenza al protocollo militare MIL-STD-810G che ne garantisce quindi un buon livello di resistenza.

LG Q61 verrà commercializzata in un’unica variante di colore (quella bianca in immagine) ad un prezzo di listino suggerito di circa 270€. Lo smartphone è disponibile dalla scorsa settimana in Corea del Sud ma la compagnia non ha ancora diramato i piani di distribuzione europea.

Fonte