Ufficiali i nuovi Huawei Nova 7, 7 SE e 7 Pro

Huawei ha ufficializzato diversi nuovi smartphone di gamma medio-alta che vanno ad inserirsi all’interno dei modelli Nova, già particolarmente conosciuta in Italia a causa del successo commerciale di Nova 5T. I nuovi smartphone sono il nova 7, il 7 SE ed il 7 Pro e vi invitiamo a continuare la lettura del nostro articolo per scoprirne le specifiche.

Prima di entrare nel dettaglio dei tre smartphone anticipiamo immediatamente che si tratta di smartphone tutti compatibili con le reti di nuova generazione 5G: ciò è permesso dai modem 5G compatibili con il processore Kirin 985 in Nova 7 e 7 Pro e con il Kirin 820 che invece è installato sul Nova 7 SE. Caratteristiche comuni ai tre modelli, inoltre, sono la batteria da 4000mAh compatibile con ricarica rapida fino a 40W ed il sensore per la fotocamera posteriore principale da 64MP.

Nova 7 Pro

Nova 7 Pro

Iniziamo la nostra analisi dal modello più costoso dei tre. Il Nova 7 Pro è dotato di un display OLED da 6.57″ con risoluzione Full HD+ ed un rapporto d’aspetto 19.5:9. Lo smartphone presenta nel display un foro a forma di pillola ovale utile ad ospitare due fotocamere frontali (una principale da 32MP ed una ultra-grandangolare da 8MP). Il display integra inoltre al suo interno, un sensore per la scansione delle impronte digitali.

Come anticipato in apertura lo smartphone è dotato di un sensore principale da 64MP che in questo modello è abbinato ad altri tre sensori (una soluzione quindi quad camera). I sensori sono nello specifico un ultra-grandangolare da 8MP, un sensore periscopico sempre da 8MP che permetterà uno zoom ottico 5x e ibrido fino a 50x e per finire un sensore da 2MP dedicato alla macro fotografia.

Huawei Nova 7 Pro utilizza il processore Kirin 985 con 8GB di RAM e 128 oppure 256GB di memoria interna in base alla variante. Lo smartphone è dotato di interfaccia EMUI 10.1 basata su Android 10. Come ormai di consueto (quindi anche per gli altri modelli della gamma). trattasi anche di questo caso della versione open source di Android 10. Ciò significa che i servizi e le app preinstallate saranno sviluppate da Huawei (HMS – Huawei Mobile Services) e non sarà possibile utilizzare quelle distribuite da Google (GMS – Google Mobile Services).

Nova 7 Pro

Huawei Nova 7 Pro verrà commercializzato in colorazioni nera, viola, verde rossa e argento ad un prezzo di listino al cambio di 485 euro circa per òa versione con 128GB di memoria interna, che si spingono a circa 535 euro per quella con 256GB.

Nova 7

Nova 7

Il Nova 7 è dotato di display OLED da 6.53″ con risoluzione Full HD+ e singolo foro dedicato alla fotocamera anteriore da 32MP. Il display in questione ha un rapporto d’aspetto 20:9 ed è anch’esso dotato di sensore per la scansione delle impronte digitali integrato.

Passando al comparto fotografico anche questo modello è dotato di quattro fotocamere: restano uguali il sensore principale da 64MP, l’ultra-grandangolare da 8MP e quello per le macro da 2MP ma a venire meno è il sensore periscopico che in questo modello viene sostituito con un più convenzionale tele-obiettivo da 8MP che offre zoom ottico 3x e ibrido 5x.

Uguali sono invece le configurazioni di memoria: anche in questo modello si potrà scegliere tra varianti con 128 oppure 256GB di memoria interna e sempre 8GB di RAM.

Huawei Nova 7 verrà commercializzato in colorazioni nera, viola, verde, rossa e argento ad un prezzo base al cambio di 390€ che diventano 445€ la variante con 256GB di memoria interna.

Nova 7 SE

Nova 7 SE

Concludiamo la nostra carrellata con il nova 7 SE che si colloca nella posizione più bassa sia di prezzo che di specifiche. Lo smartphone è dotato di un display LCD IPS da 6.5″ con foro per la fotocamera anteriore da 16MP. Anche in questo caso è presente un sensore per la scansione delle impronte digitali ma data l’impossibilità di installarlo sotto al pannello LCD, Huawei ha scelto di posizionare il sensore sul lato dello smartphone.

Nova 7 SE fa uso di una quadrupla fotocamera in cui restano identici il sensore principale da 64MP, quello ultra-grandangolare da 8MP e per finire quello da 2MP utile a scattare le foto macro. Il sensore periscopico di Nova 7 Pro o il teleobiettivo di Nova 7, però, vengono sostituiti con un sensore da 2MP esclusivamente utile a misurare le informazioni sulla profondità di campo.

Altro cambiamento, come accennato, è nel processore. Lo smartphone utilizza infatti il Kirin 820 compatibile anch’esso con le reti 5G coadiuvato da 8GB di RAM e 128 oppure 256GB di memoria interna in base, anche in questo caso, alla versione scelta.

Nova 7 SE

Nova 7 SE sarà distribuito in colorazioni nera, viola, verde e argento ad un prezzo base di circa 315€ al cambio per la versione con 128GB di memoria interna e 365€ per quella con 256GB.

Tutti gli smartphone di cui abbiamo scritto in questo articolo, verranno commercializzati dalla prossima settimana in Cina. Aspettiamo quindi di scoprire se giungeranno in Europa con gli stessi nomi oppure se per il nostro mercato Huawei sceglierà di ribrandizzarli con altri nomi.

Fonte