Nuovi Redmi Note 9S e gamma K30 Pro. Scopriamoli

Redmi ha finalmente ufficializzati tre tra i prodotti più attesi del 2020. Si tratta dei nuovi Redmi Note 9S che andranno ad insediare gli altri brand nel settore della gamma media e dei K30 Pro e K30 Pro Zoom che invece si occuperanno di disturbare la fascia alta di molti altri smartphone sensibilmente più costosi. Scopriamo insieme cosa Redmi – brand sussidiario di Xiaomi – ha schierato per questi scontri.

Redmi Note 9S

Redmi Note 9S

Iniziamo il nostro articolo con il nuovo Note 9S che si inserisce nella già ricca di successi gamma Note dell’azienda. Lo smartphone, altro non è se non la versione globale del Redmi Note 9 Pro di cui vi abbiamo parlato solo una decina di giorni fa.

Vien da sé, quindi che anche le specifiche siano le medesime: ci troviamo di fronte ad uno smartphone con un display LCD IPS da 6.67″ con risoluzione Full HD+ di 2400 x 1080 pixel. Lo smartphone può raggiungere fino a 450 nits di luminosità, supporta il protocollo HDR 10 ed è il primo della gamma, rilasciato globalmente, ad utilizzare un piccolo foro ricavato nella parte alta centrale del display utile ad ospitare la fotocamera anteriore 16MP (ƒ/2.5): per questo motivo il display è definito da Xiaomi “Tiny DotDisplay”.

Redmi Note 9S

Lo smartphone è particolarmente elegante ma anche resistente sia sul fronte che sul retro, grazie all’utilizzo di vetro di tipologia Corning Gorilla Glass 5

Redmi 9S è mosso dal processore Qualcomm Snapdragon 720G con 4GB di RAM e 64GB di memoria interna in una variante e 6GB di RAM e 128GB di memoria interna in un’altra. Entrambe le varianti saranno espandibili mediante microSD.

Redmi Note 9S

Spostandoci sul lato posteriore, particolarmente evidente è il comparto fotografico racchiuso in un rettangolo posto al centro particolarmente vistoso anche per i contrasti di colore. Il modulo offre all’utente una quadrupla fotocamera in cui troviamo un sensore principale da 48MOP (ƒ/1.8) affiancato da una fotocamera ultra-grandangolare da 8MP (ƒ/2.2) ed ancora un sensore un da 5MP per scattare fotografie macro e per finire un ultimo sensore da 2MP che entra in gioco nella modalità ritratto per favorire la raccolta di informazioni sulla profondità di campo.

La scheda tecnica di Redmi Note 9S si chiude con la batteria integrata da 5020mAh compatibile con ricarica rapida fino a 18W e la presenza di un sensore per la scansione delle impronte digitali integrato direttamente nel pulsante di accensione posto sul lato.

Redmi Note 9S

Lo smartphone verrà commercializzato nelle prossime settimane anche in Europa in colorazioni blu, bianca o grigia ad un prezzo di listino che oscillerà attorno alle 230€ per la versione 4+64GB e 260€ per la 6+128GB.

Redmi K30 Pro e K30 Pro Zoom

Gamma Redmi K30 Pro

Occupiamoci invece adesso della nuova gamma di Redmi K30 Pro composta da K30 Pro e K30 Pro Zoom. Iniziamo subito col segnalare che al contrario del Note 9S (che deriva dal Note 9 Pro), questi nuovi modelli sono destinati al mercato cinese ma saranno ufficializzati (con un nuovo nome) nelle prossime settimane anche per l’Europa.

Si tratta dei due top di gamma che vanno ad affiancare i K30 e K30 5G introdotti da Xiaomi / Redmi nel dicembre scorso ma che se ne differenziano parecchio già a partire dal design.

Gamma Redmi K30 Pro

I nuovi K30 Pro e K30 Pro Zoom, infatti, presentano una fotocamera anteriore di tipologia pop-up da 20MP che lascia quindi l’utente immerso in un fantastico lato frontale a tutto schermo senza alcuna distrazione. Sul retro, invece, l’azienda ha scelto di disporre le fotocamere in un pattern circolare particolarmente ricercato anche grazie all’effetto lucido-opaco ottenuto.

Gli smartphone, si presentano immediatamente come top di gamma fin dal processore: ci riferiamo allo Snapdragon 865 di Qualcomm naturalmente completo di modem X55 per la connettività 5G. Entrambi i modelli, inoltre, presentano la medesima scheda tecnica se non per una differenza in un solo sensore delle fotocamere posteriore (un tele-obiettivo come suggerisce il nome stesso Zoom).

Gamma Redmi K30 Pro

Entrambi i K30 Pro, quindi, offrono all’utente un display AMOLED da 6.67″ con risoluzione Full HD+ che integrano inoltre un sensore per la scansione delle impronte digitali integrato. Il display, pur mantenendo rispetto a molti altri competitor che hanno fatto un passo in avanti, il refresh rate fermo a 60Hz offre comunque la compatibilità con HDR10+ che quindi porta agli occhi degli utenti una fedeltà e precisione nei colori da non sottovalutare.

Sul lato posteriore, il Redmi K30 Pro è dotato di quattro fotocamere: al sensore principale da 64MP (Sony IMX 686) con stabilizzazione ottica di immagine, Xiaomi ha posto un sensore ultra-grandangolare da 13MP, una fotocamera per scattare macro da 5MP ed infine un sensore da 2MP utile a raccogliere le informazioni sulla profondità di campo durante l’utilizzo della modalità ritratto.

Gamma Redmi K30 Pro

Il K30 Pro Zoom, invece, come anticipato mantiene tre delle quattro fotocamere identiche andando a sostituire sensore per lo scatto di macro con un tele-obiettivo da 8MP dotato di stabilizzatore ottico di immagine che permette zoom ottico 3x e ibrido 30x. In merito ai video, entrambi i modelli potranno girarli fino alla risoluzione 8K.

Gamma Redmi K30 Pro

Passando al comparto prestazione, come abbiamo anticipato lo Snapdragon 865 sarà sempre presente in ogni varianti mentre a cambiare sarà il quantitativo di RAM: 6GB o 8GB per le versioni con 128GB di memoria interna e 8GB di RAM per quella da 256GB di memoria interna. Le memorie interne saranno di tipologia UFS 3.1 per garantire performance di alto livello anche in quel settore.

Le schede tecniche dei due prodotti si chiude segnalando la batteria da 4700mAh compatibile con ricarica rapida fino a 33W. Lo smartphone è inoltre dotato di NFC e Wi-Fi 6 802.11ax.

Gamma Redmi K30 Pro

Redmi K30 Pro sarà commercializzato in colorazioni grigia, viola, bianca e blu. La versione base 6+128GB verrà commercializzata a circa 400€, quella 8+128GB a circa 445€ mentre quella con 8GB di RAM e 256GB di memoria interna arriverà a costare circa 480€. Il K30 Pro Zoom verrà invece commercializzato nelle sole varianti con 8GB di RAM ad un prezzo di base di circa 499€ per la versione con 128GB di memoria interna e 520€ circa per quella con 256GB di memoria interna.

Come anticipato in apertura, per questo modello non sono state ancora diramate informazioni in merito alla commercializzazione in Europa ma siamo sicuri che ulteriori dettagli saranno presto ufficializzati.

Fonte | Fonte