Samsung ufficializza il nuovo Galaxy M21

Samsung ha introdotto il primo smartphone della rinnovata gamma M per il 2020 lo scorso mese con il Galaxy M31. L’azienda ha oggi presentato il Galaxy M21 che va a sostituire il predecessore Galaxy M20 presentato oltre un anno fa. Scopriamo le specifiche del nuovo terminale.

Galaxy M21

Le differenze principali tra il nuovo M21 rispetto al fratello maggiore M31 sono da rintracciare nel comparto fotografico. Se Galaxy M31 è infatti dotato di quattro fotocamere posteriori, M21 si ferma ad una tripla fotocamera che offre all’utente un sensore principale da 48MP, un ultra-grandangolare da 8MP e uno utile a raccogliere le informazioni sulla profondità di campo da 5MP. Sempre sul lato posteriore è inoltre presente un sensore per la scansione delle impronte digitali.

A subire modifiche è anche la fotocamera anteriore che passa dai 32MP di M31 a 20MP. Escluse queste differenze, tuttavia, gli smartphone sono praticamente identici. Galaxy M21 è infatti mosso dal processore Samsung Exynos 9611 configurato con 4GB di RAM e 64GB di memoria interna in una variante e 6GB di RAM e 128GB di memoria interna in un’altra. Entrambe le versioni sono espandibili tramite microSD fino a 512GB.

Galaxy M21

Lo smartphone, distribuito con interfaccia utente Samsung One UI 2.0 basata su Android 10, offre all’utente un display SuperAMOLED da 6.4″ con risoluzione Full HD+ e garantisce un’ottima autonomia grazie alla batteria da 6000mAh ricaricabile mediante ricarica rapida fino a 15W tramite porta USB Type-C.

Samsung Galaxy M21 verrà distribuito in colorazione nera e blu ad un prezzo al cambio di 160€ per la versione base. Non sono stati ancora svelati i piani dell’azienda in merito alla commercializzazione in Europa del prodotto (e di Galaxy M31) considerando che in un momento iniziale i due smartphone saranno distribuiti esclusivamente in India.

Fonte