Huawei: ufficiali i nuovi Mate Xs e MatePad Pro

Il Mobile World Congress 2020 sarà anche stato cancellato ma le varie aziende che sarebbero dovute essere impegnate a Barcellona, hanno comunque sfruttato le date dell’evento per ufficializzare (attraverso live streaming) i prodotti pronti agli annunci. Dopo aver scoperto i nuovi Xperia 1 e 10 Mark 2, oggi tocca scoprire quali nuovi prodotti ha ufficializzato Huawei. Come abbiamo già scritto, i più attesi Huawei P40 saranno presentati nel corso del prossimo mese; Huawei ha infatti presentato la seconda generazione del suo smartphone / tablet con display flessibile Mate Xs ed il tablet MatePad Pro particolarmente ispirato ai più recenti iPad Pro di Apple.

Huawei Mate Xs

Mate Xs

Huawei Mate Xs, così come suggerisce il nome, è una diretta evoluzione del primo dispositivo con display pieghevole realizzato dall’azienda. Rispetto al Mate X presentato lo scorso anno, tuttavia, ci troviamo di fronte ad un prodotto rinnovato e perfezionato che mantiene però la filosofia dell’originale (non abbracciando quindi quella utilizzata da Motorola con il nuovo Razr e Samsung con Galaxy Z Flip).

Mate Xs

Il nuovo Mate Xs pur assomigliando parecchio al suo predecessore possiede una migliorata cerniera (Falcon Wing di nuova generazione) per rendere la flessibilità del display ancora più naturale e sicura, migliora la dissipazione del calore ed infine è dotato del più recente processore Kirin 990 5G.

Il display resta naturalmente di tipologia OLED ma con due strati strutturali rinforzati che ne migliorano la resistenza in particolare modo nel punto in cui il display viene aperto e richiuso. A display aperto, la misura complessiva della diagonale dello schermo continua ad essere da 8″ con risoluzione di 2480 x 2200 pixel.

Mate Xs

Quando il Mate Xs, invece, viene richiuso, ci troviamo di fronte da un lato ad uno schermo da 6.6″ con rapporto d’aspetto 19.5:9 e dall’altro ad un display con rapporto d’aspetto da 25:9 utile in particolare modo da utilizzare per lo scatto di selfie.

Passando proprio al comparto fotografico, Mate Xs non delude le aspettative. Il sensore principale è da 40MP con apertura ƒ/1.8, affiancato da una lente ultra-grandangolare da 16MP con apertura ƒ/2.2 e per finire un teleobiettivo da 8MP con apertura ƒ/2.4. È inoltre presente un modulo ToF (time of flighr) utile a migliorare gli scatti in modalità ritratto grazie ad un riconoscimento ancora migliore dei bordi del viso.

Peculiarità di questo particolare smartphone continua ad essere l’assenza di una fotocamera frontale dedicata: come già detto, infatti, si può sfruttare il lato del display richiuso per utilizzare le fotocamere principali anche per lo scatto di selfie.

Mate Xs

Concludiamo la carrellata delle specifiche tecniche, segnalando la presenza di una batteria da 4500mAh compatibile con ricarica rapida fino a 55W. Mate Xs verrà distribuito nel prossimo mese ad un prezzo di listino di 2499€ per l’unica versione dotata di 8GB di RAM e 512GB di memoria interna. Lo smartphone / tablet verrà lanciato con EMUI 10 basata su Android 10 ma senza servizi Google installati. Huawei, infatti, con questo smartphone si poggerà ai nuovi HMS (Huawei Mobile Services) sui quali sta ormai lavorando da diversi mesi per sostituire (seppure in maniera non ancora completa) i servizi offerti da Google (Play Store su tutti).

MatePad Pro

MatePad Pro

Huawei ha sfruttato la conferenza per presentare anche la versione 5G del tablet MatePad Pro che avevamo avuto già modo di conoscere lo scorso novembre. Questa versione introduce quindi il processore Kirin 990 5G e una più veloce ricarica wireless.

Rispetto alla versione solo LTE, il nuovo Kirin 990 in configurazione 5G è costruito con un’architettura ancora più raffinata sempre a 7nm. Ciò permette a sei degli otto core della CPU di raggiungere velocità ancora maggiori favorendo anche le prestazioni della NPU (acceleratore dell’intelligenza artificiale).

MatePad Pro

Come già detto, il modello 5G introduce anche una più veloce ricarica wireless che passa da 15W a 27W. In merito al display, ci troviamo di fronte ad un pannello da 10.8″ con risoluzione di 2560 x 1600 pixel. Il display presenta bordi sottili di soli 4.9mm portando il rapporto schermo – dimensioni complessive al 90% (e battendo quindi iPad Pro e Galaxy Tab S6).

Assieme al tablet, Huawei ha anche presentato una tastiera ed un pennino. La tastiera permette di reggere il tablet in due angolazioni (60° o 70°) mentre la M-Pencil riconosce 4000 punti di pressione ed è sensibile anche sugli angoli.

Il tablet presenta inoltre quattro altoparlanti e sfrutta inoltre quattro microfoni ambientali per conferenze. È inoltre presente un microfono anche per la cancellazione del rumore.

Il comparto fotografico vede impegnati un sensore posteriore da 13MP ed uno frontale da 8MP inserito in un foro ricavato direttamente nello schermo.

Huawei MatePad Pro verrà commercializzato in varianti con solo Wi-Fi o con connettività LTE o 5G. A seguire una tabella con i prezzi di listino per le configurazioni LTE o 5G con 6 o 8GB di RAM e 128, 256 o 512GB di memoria interna.

Huawei MediaPad ProWi-Fi4G LTE5G
6/128GB€550€600
8/256GB€600€700€800
8/512GB€950

Fonte | Fonte