Xiaomi è prossima a svelare Mi 10 e Mi 10 Pro. Ecco quando

Le indiscrezioni attorno agli attesi Mi 10 e Mi 10 Pro si fanno insistenti ormai da tempo ma nell’ultimo periodo i piani dell’azienda si sono fatti sempre meno chiari anche a causa del terribile Corona Virus che sta generando in Cina una crisi multi-settoriale

Dovendo quindi basarci esclusivamente sui fatti, al momento sembra che Xiaomi – che lo ricordiamo, è un’azienda a tutti gli effetti cinesi – abbia comunque intenzione di partecipare al Mobile World Congress 2020. Ciò non è assolutamente una cosa ovvia dati i gravi problemi che il Corona Virus sta generando ed infatti altre aziende come LG e ZTE hanno già comunicato che non saranno all’importante fiera.

Xiaomi ha invece scelto di partecipare programmando un evento per il prossimo 23 febbraio proprio a Barcellona. Durante la conferenza sembra ormai ovvio che l’azienda presenterà al mondo la prossima generazione di Mi 10 e Mi 10 Pro e questo pare essere confermato anche dall’immagine che l’azienda ha scelto di condividere negli inviti.

Durante l’evento, siamo sicuri che conosceremo quindi le specifiche dei prodotti che arriveranno in Europa (Mi 10T e Mi 10T Pro?) ma non è detto che data la situazione complicata, l’azienda non comunichi anche le eventuali specifiche differenti per il mercato cinese o se queste verranno svelate già nel corso di questa settimana.

Al momento, infatti, le informazioni in merito sono frammentarie data la situazione delicata in cui versa la Cina. Sembra che l’azienda possa tenere un evento il prossimo 13 febbraio in cui svelerà le specifiche dei modelli cinesi dei due nuovi top di gamma.

Xiaomi Mi 10

Al momento giungono conferme sul fatto che almeno uno dei modelli sarà dotato di Wi-Fi 6 di nuova generazione ed archiviazione veloce di tipo UFS 3.0 che garantirà quindi (a prescindere da processore e RAM) ottime performance. Gli smartphone, comunque, non mancheremmo di esibire tutta la loro potenza grazie alla scelta del processore Qualcomm Snapdragon 865. Si tratta del successore di quello che finora è il processore più veloce di Qualcomm (l’855 Plus).

Interessante sarà sicuramente anche il comparto fotografico: entrambi i modelli, infatti, potrebbero fare uso di un sensore principale da 108MP prodotto da Samsung con la possibilità che ad esso venga affiancato un tele-obiettivo con zoom ottico 5x.

Il resto delle specifiche è ancora abbastanza frammentario: sembra tuttavia che almeno il modello Pro possa essere dotato di display di tipologia OLED da 6.4″, con frequenza di aggiornamento a 120Hz e risoluzione Full HD+. Mi 10 Pro, inoltre, potrebbe essere dotato di RAM fino a 16GB in una configurazione premium e batteria da 5250mAh compatibile con ricarica rapida fino a 66W. Entrambi i modelli, per finire, saranno con molta probabilità commercializzati anche in varianti compatibili con la connettività 5G.

Non mancheremo naturalmente di fornirvi dettagli in merito ad eventuali nuove indiscrezioni e la copertura con un articolo dedicato non appena gli smartphone sarà ufficializzati dalla compagnia.

Fonte