Galaxy XCover Pro si aggiunge agli smartphone rinforzati di Samsung

Se proprio ieri abbiamo avuto modo di conoscere il nuovo Cat S32, oggi tocca invece al Galaxy XCover Pro di Samsung. Lo smartphone fa parte della gamma di telefoni rinforzati prodotti da Samsung (è il successore di Galaxy XCover 4s) ed è dotato di display da 6.3″ con risoluzione Full HD+ (2400 x 1080 pixel). Nonostante il corpo rinforzato, il display è di tipologia Infinity-O e presenta quindi una fotocamera anteriore da 13MP, incastonata in un foro ricavato sul lato superiore sinistro dello schermo.

Lo smartphone data la sua declinazione rugged è dotato di un touchscreen capace di rilevare i tocchi anche in condizioni più estreme come pioggia o nevicate. Nel software di sistema è inoltre possibile abilitare una modalità che permette allo smartphone di riconoscere anche i tocchi in presenza di guanti, funzionalità questa, immancabile per chi è obbligato ad utilizzare guanti da lavoro durante le proprie attività.

Galaxy XCover Pro

Lo smartphone è mosso dal processore Samsung Exynos 9611 (quattro core 2.3GHz + quattro core 1.7GHz) con 4GB di RAM e 64GB di memoria interna espandibili tramite microSD fino a 512GB aggiuntivi. Galaxy XCover Pro, inoltre, sarà già lanciato con l’ultima versione di Android 10 con interfaccia personalizzata One UI 2.0.

Tornando alla declinazione di smartphone rinforzato, Galaxy XCover Pro è inoltre certificato IP68 per resistenza ad acqua e polvere ed è capace di assorbire senza danni cadute fino a 1.5 metri di altezza anche senza custodia grazie alla certificazione militare MIL-STD 810G che gli consente anche un’ottima resistenza a fenomeni meteorologici estremi.

La batteria dello smartphone è un’unità da 4050mAh che garantisce un’ottima durata, è intercambiabile (una possibilità, questa, ormai davvero rara negli smartphone più recenti) e supporta la ricarica rapida fino a 15W. Il comparto fotografico posteriore vede protagonisti un sensore principale da 25MP con apertura ƒ/1.7 affiancato da un sensore ultra-grandangolare da 8MP con apertura ƒ/2.2.

Galaxy XCover Pro

Lo smartphone ha inoltre due tasti programmabili che gli permettono quindi di essere anche un ottimo compagno per aziende che potrebbero scegliere di dotare il proprio personale di uno strumento simile. Nell’immagine è infatti suggerito l’utilizzo da parte di un’azienda di corrieri che potrebbe programmare su uno dei tasti fisici, la possibilità di aprire l’app dell’azienda per la scansione dei codici a barra di un pacco per permettere al cliente di firmare la prova di consegna.

Samsung Galaxy XCover Pro sarà disponibile in colorazione nera nel corso del primo semestre del 2020 ad un prezzo suggerito di circa 450€. Non mancheremo di aggiornarvi non appena avremo indicazioni sulla distribuzione europea.

Fonte