Samsung Galaxy S10 Lite e Note 10 Lite: specifiche in vista del lancio

Sembra proprio che il 2020 sarà l’anno in cui Samsung lancerà varianti Lite di dispositivi top di gamma. Nell’ultimo periodo, infatti, hanno sempre preso più piedi indicazioni su due nuovi modelli Lite che potrebbero essere presentati tra pochissimi giorni in occasione del CES 2020 di Las Vegas. Scopriamo quindi insieme in questo nostro articolo le informazioni emerse finora su Galaxy S10 Lite e Note 10 Lite.

Galaxy S10 Lite

Galaxy S10 Lite

Il Galaxy S10 Lite sarà un dispositivo con display Super AMOLED da 6.7″ e risoluzione Full HD+ da 2400 x 1080 pixel. Il display particolarmente allungato nel lato alto (rapporto d’aspetto 20:9) sarà dotato di foro utile ad ospitare la fotocamera anteriore posto in alto al centro (così come sulla gamma Note 10 e sui più recenti Galaxy A51 e A71).

Lo smartphone sarà dotato del potente processore Qualcomm Snapdragon 855 e al contrario di quanto avviene con i top di gamma Samsung ormai da anni, questo sarà il processore utilizzato sia in Europa che in Asia che negli Stati Uniti (lo ricordiamo, in Europa solitamente per i suoi top di gamma, Samsung si affida ai proprietari processori Exynos).

I Galaxy S10 Lite, stando alle indiscrezioni, saranno inoltre dotati di 8GB di RAM e 128GB di memoria interna espandibili con microSD fino a 1TB. In merito al comparto fotografico, il già citato foro anteriore ospiterà una fotocamera da 32MP con apertura ƒ/2.2. Passando al lato posteriore, invece, il sensore principale sarà da 48MP con apertura ƒ/2.0 ed una rivista stabilizzazione ottica dell’immagine. Questa, con molta probabilità verrà chiamata “tOIS” (al contrario della canonica OIS) dove la t indica il movimento di tilt che è possibile al sensore. In sostanza se per OIS (Optical Image Stabilization) normalmente si indica un sensore capace di basculare a sinistra e destra e su e giù per stabilizzare l’immagine, l’aggiunta del movimento del tilt aggiungerà anche una terza dimensione dove il sensore sarà capace anche di muoversi in avanti ed indietro.

Assieme al sensore principale, inoltre, lo smartphone sarà dotato di una seconda fotocamera ultra-grandangolare da 12MP con apertura ƒ/2.2 ed una terza fotocamera dedicata alle macro da 5MP.

Inutile dire che lo smartphone verrà distribuito con la nuova versione dell’interfaccia utente personalizzata da Samsung, One UI 2.0, basata su Android 10.

S10 Lite, per finire, sarà dotato di una batteria integrata da 4500mAh con supporto alla ricarica rapida fino a 4500mAh. Lo smartphone verrà distribuito in colorazione nera, bianca e blu ad un prezzo di listino europeo che potrebbe aggirarsi attorno alle 680€.

Galaxy Note 10 Lite

Galaxy Note 10 Lite

Accanto al Galaxy S10 Lite, Samsung sarebbe pronta anche a lanciare il Note 10 Lite (probabilmente, come dicevamo in apertura, i due modelli potrebbero condividere la scena del CES 2020 in casa Samsung).

Il Galaxy Note 10 Lite, sarà anche esso dotato di display Infinity-O (quindi con foro circolare al cui interno è affogata la fotocamera anteriore) da 6.7″ con risoluzione Full HD+ da 2400 x 1080 pixel. Il display, che ospiterà il sensore anteriore da 32MP, sarà inoltre dotato di sensore per le impronte digitali avanzato integrato di tipologia ultrasonica. Questa tipologia, rispetto alla più convenzionale tipologia ottica installata invece su tutti i dispositivi non top di gamma della casa (leggi gamma Galaxy A), garantirà maggiore velocità, affidabilità e sicurezza.

Galaxy Note 10 Lite

Grazie alle indiscrezioni, sembra inoltre confermato che al contrario di Galaxy S10 Lite che utilizzerà processore Snapdragon 855, i nuovi Note 10 Lite possano in verità montare processori Samsung Exynos 9810 (i medesimi utilizzati su Galaxy S9 e Galaxy Note 9). I processori saranno coadiuvati da 6GB di RAM e 128GB di memoria interna espandibili.

Sul retro, lo smartphone farà sfoggio di tre fotocamera posteriori: ad un sensore principale da 12MP con apertura ƒ/1.7, Samsung affiancherà una fotocamera ultra-grandangolare da 12MP con apertura ƒ/2.2 ed un terzo sensore tele-obiettivo da 12MP con apertura ƒ/2.4.

Le specifiche del prodotto terminano con la presenza di una batteria da 4500mAh integrata (paradossalmente più grande di quella integrata nei fratelli maggiori Note 10 e Note 10+) con compatibilità alla ricarica rapida fino a 25W. Immancabile su un prodotto (anche Lite) della gamma Note è il famoso pennino. In merito a quest’ultimo considerando che il terminale sembra essere dotato di Bluetooth 5.0 (e non 5.1), sembra che questo possa essere limitato in alcune funzionalità rispetto a quello in dotazione a Note 10 e Note 10+.

Galaxy Note 10 Lite

Confermato la distribuzione del modello con l’ultima versione di sistema operativo e interfaccia utente (Android 10 e One UI 2.0) ed un prezzo di lancio che potrebbe aggirarsi attorno alle 610€.

Fonte | Fonte