Motorola RAZR 2019 compare in alcune immagini stampa

Seguiamo i rumor sul Motorola RAZR 2019 ormai da diversi mesi: da quando era solo un insieme di brevetti a quando è stato confermato il suo arrivo il 13 novembre.

RAZR 2019

L’attesa del prodotto è tuttavia particolarmente alta; fin da subito ha infatti fatto breccia il concetto di un’operazione nostalgia (con un design che tutti conosciamo) mista al futurismo delle nuove tecnologie in ambito di display pieghevoli.

Grazie ad Evan Blass, possiamo finalmente farci un’idea definitiva di come il Motorola Razr 2019 apparirà. Come avevamo ipotizzato fin dal principio, il display si chiuderà su se stesso (a conchiglia) offrendo un secondo display utile a mostrare notifiche, data e ora ma anche ad essere utilizzato come mirino quando si utilizza l’unica fotocamera posteriore (esterna per essere precisi).

RAZR 2019

Il display, quando aperto, dovrebbe essere un pannello da 6.2″ diviso in parti uguali dalla cornice che si trova proprio al centro dello stesso. In alto è ravvisabile il notch che immaginiamo nasconderà sensori e la fotocamera anteriore (più corretto dire “interna” per questo modello). Resta pronunciato il lato inferiore che oltre a richiamare il medesimo stile del telefono originale a cui è ispirato sembra possa contenere un tasto home utile – con molta probabilità – ad essere usato come sensore per la scansione delle impronte digitali.

Non ci resta dunque che attenderà il prossimo 13 novembre, data in cui è fissata la presentazione ufficiale del prodotto. Solo allora avremo conferme di tutta la scheda tecnica e potremo oltretutto vederlo in azione.

Fonte