Google Pixel 4: il design è confermato!

Da diverse settimane il mondo delle indiscrezioni è in subbuglio con i rumor sull’aspetto che i prossimi Google Pixel 4 dovrebbero avere. L’azienda stessa, con una manovra commerciale unica nel suo genere ha scelto di interrompere questo continuo flusso di leak, e seppur i prossimi top di gamma di casa non dovrebbero vedere la luce prima del prossimo ottobre, ha scelto di ufficializzare quale sarà il design della parte posteriore dei tanto attesi smartphone.

Come dichiara la stessa Google con un tweet dal suo account ufficiale, infatti, considerando che sembra esserci interesse attorno al Pixel 4, eccolo! Ma aspettate di vedere cosa può fare.

Il tweet è corredato da una delle immagini che in precedenza aveva fatto girare sui suoi social il solito ben informato @OnLeaks in collaborazione con Pricebaba andando di fatto a confermare un design che On Leaks aveva ricostruito in diversi render che vi alleghiamo nel corso dell’articolo.

Google Pixel 4

Google, quindi, è stato di fatto costretta a prendere la palla al balzo per tentare di riportare l’attenzione mediatica sulle comunicazioni ufficiali. Già l’anno passato i Google Pixel 3 e 3 XL vennero mostrati in anteprima con dei render, successivamente in foto e video dettagliati e uno dei prototipi venne persino dimenticato in un’auto del servizio di trasporto Lyft.

La medesima sorte, in fondo, è capitata anche ai Pixel 3a e 3a XL e diverse volte ce ne siamo occupati noi stessi, tante erano le indiscrezioni a circolare in merito ai gamma media.

Google Pixel 4

Google, prevedendo quindi che la stessa sorte sarebbe capitata anche ai Pixel 4 ha scelto di intervenire per tentare di riportare l’attenzione sui canali ufficiali ed infatti solo qualche ora dopo è persino iniziata a circolare in rete una foto che ritrarrebbe lo smartphone già in uso all’aperto.

Pixel 4, come ormai ufficialmente confermato da Google, sarà dotato di un rialzo che ospiterà due fotocamere e un terzo sensore non meglio identificato assieme probabilmente ad un microfono. Tutti questi sensori sono posti in un quadrato posto in alto a sinistra della parte posteriore, che sembra l’esatta copia di quello che dovrebbe vedere la luce nella prossima generazione di iPhone, i cui primi render sono stati pubblicati già nelle prime settimane del 2019.

Google Pixel 4

L’immagine del Pixel, svela inoltre il canonico logo “G” posto in basso e per la prima volta non mostra alcun sensore per la scansione delle impronte digitali che potrebbe essere stato sostituito o con una sistema di riconoscimento biometrico facciale oppure con un sensore per impronte digitali direttamente integrato nel display del prodotto. Ciò non è ancora stato né confermato, né smentito: sembra tuttavia che Google, almeno per il Pixel 4 XL possa optare per un sistema di sblocco simile per velocità e sicurezza al Face ID di Apple. L’insieme di sensori per farlo funzionare, però, piuttosto che essere integrato in un notch ricavato nel display, sarebbe localizzato nella parte superiore al display, andando quindi a creare “una fronte” vecchio stile sullo smartphone in cui il display non arriverebbe in prossimità della cornice superiore.

Sembra che Google voglia dotare i prossimi top di gamma, inoltre, di un sensore capace di offrire la funzionalità True Tone già presente in iPhone, iPad e Mac. Un sensore multicanale utile a regolare il colore e l’intensità del display in modo che corrispondano alla luce ambientale sia per intensità che per tonalità, per far sì che le immagini risultino più naturali.

Pochi dubbi invece sui processori che sceglierà Google per i suoi dispositivi di punta: si dovrebbe infatti affidare all’ormai solito Snapdragon 855 di Qualcomm che ad ottobre (seppur per poco tempo) sarà ancora il più veloce processore prodotto dall’azienda.

Oltre due mesi fa, ci chiedevamo se il design dei prossimi iPhone XI del 2019, tanto criticato da tutti (in particolare modo, naturalmente, dai detrattori dell’azienda di Cupertino), fosse in realtà destinato ad essere iconico. Forse una risposta… è già giunta oggi!