Galaxy A70s e quel sensore da 64MP

Samsung ha introdotto il Galaxy A70 ormai nel mese di marzo. Lo smartphone in questione – uno dei più potenti della nuova gamma A 2019 – è dotato di fotocamere da 32MP sia sul fronte che sul retro.

Un nuovo report proveniente dalla Corea, tuttavia, suggerisce che Samsung sarebbe a lavoro su una versione rivista e potenziata del Galaxy A70; il suo nome potrebbe essere Galaxy A70s e alla già ottima scheda tecnica di A70 aggiungerebbe proprio un sensore da 64MP. Sarebbe la prima volta che un sensore di così tanti MP approderebbe su uno smartphone.

Galaxy A70s

Il sensore in questione, sarebbe l’ISOCELL Bright GW1 introdotto proprio all’inizio di maggio. Il sensore, diretta evoluzione dell’ISOCELL Bright GM1 da 48MP, utilizza una tecnologia di pixel-merging Tetracell che permetterebbe di ottenere in condizioni di scarsa luminosità, immagini da 16MP (rispetto a 12MP possibili con i sensori da 48MP) proprio grazie alla fusione di quattro pixel da 0.8μm in uno. In condizioni di luminosità standard, invece, il sensore sarebbe capace proprio di scattare immagini da 64MP particolarmente dettagliate.

Il sensore sarebbe anche abbinato ad una particolare tecnologia capace di convertire la luce ricevuta in segnale elettrico e di un autofocus a rilevazione di fase definito “Super PD”, che rappresenta una evoluzione dell’autofocus a rilevazione di fase standard.

Per il momento non ci sono altre informazioni in merito a Galaxy A70s ma non mancheremo di aggiornarvi non appena avremo ulteriori indicazioni in merito.

Fonte