Evento Samsung: ecco il nuovo Galaxy A80

Samsung ha tenuto un evento terminato pochi minuti fa in cui ha annunciato nuovi dispositivi della gamma Galaxy A 2019. L’azienda ha approfittato di un evento simile per ufficializzare – in video – prodotti già precedentemente annunciati come il Galaxy A70, ma anche per mostrare la vera punta di diamante della nuova gamma: il nuovo Galaxy A80.

Galaxy A80

Il nuovo Galaxy A80 è uno smartphone che si farà sicuramente notare nella massa rubando forse qualche sguardo ai più esigenti utenti innamorati dei nuovi Galaxy S10. Galaxy A80 è infatti dotato di uno schermo incredibilmente accattivante grazie alla tipologia definita New Infinity Display che si incarna in questo modello in un pannello Super AMOLED da 6.7″ con risoluzione Full HD+ (2400 x 1080 pixel) che non presenta alcun notch o foro. Il display infatti è – possiamo dirlo – a tutto schermo (se si eccettuano le davvero ridottissime cornici laterali e superiori e il comunque piccolo rispetto al passato mento inferiore). Lo schermo è inoltre integrato di sensore per impronte digitali direttamente integrato.

Galaxy A80

Samsung per riuscire ad offrire uno smartphone simile si è affidata ad una fotocamera rotante che è quindi posteriore ma all’occorrenza diventa anche anteriore mediante un meccanismo di slitta.

Galaxy A80

Quando l’utente seleziona infatti la fotocamera anteriore dall’app fotocamera, lo tre fotocamere di cui lo smartphone è dotato, in automatico saltano fuori dal retro dello smartphone e ruotano. Ciò significa che l’utente avrà a disposizione, per un semplice selfie, la medesima qualità dei sensori principali da sempre sicuramente tecnicamente più performanti rispetto ai più e discreti sensori che le aziende sono costrette ad installare normalmente sul fronte per questione di spazio.

Le tre fotocamere sono composte da tre sensori: ad un principale da 48MP ƒ2.0 è affiancato un sensore secondario per gli effetti di profondità definito 3D Depth e una terza fotocamera ultragrandangolare da 8MP ƒ/2.2.

Il Galaxy A80 è dotato di processore octa-core a 2.2GHz con 8GB di RAM e 128GB di memoria interna (non espandibili). La batteria è un’unità da 3700mAh compatibile con ricarica rapida fino a 25W. Il software a corredo, inoltre, è adattivo sul modo di utilizzare lo smartphone ed ottimizza la durata della batteria tenendo come riferimento le nostre abitudini che man mano lo smartphone apprende mediante IA.

Galaxy A80 sarà disponibile in tre colorazioni: Angel Gold, Ghost White e Phantom Black. Il modello nero è il più semplice e discreto dei tre. La variante oro, infatti, presenta delle sfumature rosa cangianti in base a come lo smartphone rifletta la luce. Medesima cosa ma con sfumature blu avviene invece con la variante bianca.

Vi lasciamo ai nostri precedenti articoli in cui abbiamo scoperto già tutti gli altri Galaxy A 2019: A10, A20, A40, A70, A30 e A50. La gamma è ormai completa? Forse… Samsung infatti, potrebbe ancora svelare qualche dispositivo come l’A60 nelle prossime settimane, ora che ha ufficializzato che la gamma J non verrà più rinnovata ed è ormai conversa nella nuova gamma A 2019.

Fonte