Apple annuncia i nuovi AirPods: scopriamo tutto sulla seconda generazione

C’è chi li chiama già AirPods 2, chi AirPods 1.5 date le poche differenze di design, chi AirPods con ricarica wireless. Apple si è semplicemente limitata a chiamarli nuovi AirPods e in questo articolo vi illustreremo tutte le differenze rispetto alla generazione precedente.

nuovi AirPods

La seconda generazione dei famosi auricolari wireless è ora dotata di un nuovo chip prodotto da Apple e chiamato H1 (la H sta per headphones): questo nuovo chip garantisce agli auricolari una velocità di collegamento superiore, maggiore autonomia, prestazioni efficienti e l’utilizzo del comando vocale “Hey Siri” senza toccare gli auricolari.

I nuovi AirPods saranno venduti in due configurazioni: una prima dotata di un case di ricarica standard con connettore Lightning, e una seconda con case di ricarica dotato sia di connettore Lightning sia di supporto alla ricarica wireless mediante standard comune Qi.

Molta la soddisfazione di Phil Schiller che ha dichiarato:

Gli AirPods regalano un’esperienza d’ascolto magica e sono diventati uno dei nostri prodotti più amati. Si collegano facilmente con tutti i dispositivi dei nostri clienti e offrono un suono cristallino e un controllo intuitivo e innovativo di musica e audio. Con i nuovi AirPods, gli auricolari wireless migliori al mondo si stanno superando. Hanno il nuovo chip H1 progettato da Apple che garantisce un’ora in più di ascolto, collegamenti più veloci, il comando vocale ‘Ehi Siri’ e la comodità di una nuova custodia di ricarica wireless.

Phil Schiller – SVP Worldwide Marketing di Apple
nuovi AirPods

Il nuovo chip H1 mediante l’utilizzo del protocollo Bluetooth 5.0 riescono ad offrire il 50% di tempo di ascolto in più rispetto alla prima generazione di auricolari. Due volte più veloce è anche la possibilità di passare da un dispositivo all’altro mentre si ascolta musica.

Apple ha inoltre fatto sapere che anche i possessori di AirPods di prima generazione potranno optare per la comodità della ricarica wireless del case; è infatti in vendita opzionale, il solo case dotato della funzionalità che quindi funzionerà correttamente con gli auricolari di prima generazione.

In merito ai prezzi di vendita, gli AirPods di seconda generazione continueranno ad essere offerti ad un prezzo di listino di 179€ nella configurazione con case di ricarica dotato del solo connettore Lightning. Chi invece preferisse acquistare i nuovi auricolari con il case di ricarica compatibile con la ricarica wireless si troverà di fronte ad una spesa di 229€. Per finire gli utenti degli auricolari di prima generazione ancora soddisfatti da un prodotto sicuramente valido, potranno optare per il solo case con ricarica wireless venduto separatamente a 89€. I prezzi indicati sono naturalmente quelli attualmente ufficiali su Apple Store Online e fisici. Stiamo già lavorando per poter offrire i nuovi AirPods ai nostri consueti prezzi fatti a pezzi.

Fonte