Apple potrebbe presentare iPad mini 5, iPad 7 e un inedito iPad da 10.5″

Fervono le indiscrezioni attorno ad uno dei prodotti di punta di casa Apple. Nel prossimo evento programmato per il 25 marzo, infatti, l’azienda potrebbe già presentare due differenti modelli di iPad: questi sarebbero il modello Mini di quinta generazione (che non viene aggiornato dall’ormai lontano 2015) ed un iPad di settima generazione da 10.2″ (successore di quello di sesta generazione da 9.7″ presentato proprio la primavera scorsa). I soliti ben informati, tuttavia, riferiscono che potrebbe vedere la luce entro la fine del 2019 anche un terzo modello da 10.5″ – che affiancherebbe quindi gli iPad Pro da 11″ e da 12.9″ dal prossimo autunno – che non presenterebbe tuttavia il suffisso Pro ed andrebbe quindi a porsi tra gli iPad di settima generazione ed i futuri iPad Pro 2019.

La situazione appare quanto meno intrigata ma riflettendo sulla probabile lineup che verrebbe fuori da scelte simili, il tutto non sembra così assurdo. Se effettivamente tutte queste indiscrezioni trovassero conferma, infatti, la nuova lineup di iPad sarebbe composta da un modello Mini di quinta generazione, un modello da 10.2″ di settima generazione economico e quindi entry-level, un modello intermedio da 10.5″ non Pro ma comunque superiore per specifiche al modello da 10.2″ ed inferiore ai modelli Pro 2019 che potrebbero mantenere i tagli da 11″ e 12.9″ andando quindi a generare una gamma di cinque differenti modelli.

iPad mini 5

In termini di specifiche tecniche l’iPad Mini 5 che potremmo vedere tra meno di quindici giorni presenterebbe un design e specifiche tecniche non molto distanti rispetto a quelle della generazione attuale. Le modifiche più che nell’aspetto esteriore sarebbero infatti nelle componenti interni: leggi quindi processori più veloci e in linea con quelli degli ultimi modelli di dimensione standard, e un comparto fotografico rinnovato.

Idealmente anche l’iPad di settima generazione da 10.2″ presenterebbe un design a metà strada tra iPad Mini e iPad Pro con funzionalità quindi a cavallo tra le due differenti generazioni. Sembrerebbe tuttavia confermata la presenza del Touch ID e non del Face ID e la presenza di un jack per le cuffie.

Non ci resta che aspettare già il prossimo evento Apple per scoprire se Apple sceglierà di sfruttarlo anche per la presentazione di nuovo hardware o se il lancio di questi prodotti arriverà in maniera silenziosa in un secondo momento o con evento dedicato.

Fonte