LG K40, K50 e Q60: alla scoperta dei nuovi gamma media

LG ha in programma, come sappiamo da tempo, un evento in occasione del Mobile World Congress 2019 domenica 24 febbraio. L’azienda ha tuttavia scelto di ufficializzare in anticipo tre nuovi smartphone di gamma media – LG K40, K50 e Q60 – attraverso un comunicato stampa, per concentrare tutta l’attenzione sul prossimo top di gamma LG G8 ThinQ ed eventuali altri prodotti di grande importanza.

LG Q60

LG Q60

Lo smartphone più performante e completo dei tre è sicuramente LG Q60 che si distingue immediamente dagli altri per la presenza di tre fotocamere posteriori. La fotocamera principale da 16MP è infatti affiancata da un sensore da 5MP grandangolare ed una terza fotocamera da 2MP per gli effetti di profondità.

In merito al display il Q60 è dotato di uno schermo FullVision da 6.26″ con rapporto d’aspetto 19.5:9 HD+ e notch a goccia (prima volta per uno smartphone LG) che ospita una fotocamera da 13MP.

In termini di prestazioni lo smartphone è mosso da un processore octa-core da 2.0GHz del quale per il momento non sono state diffuse ulteriori informazioni con 3GB di RAM e 64GB di memoria espandibile. La scheda tecnica si conclude con il sensore per la scansione delle impronte digitali posto sul retro e la batteria da 3500mAh.

LG K50

LG K50

LG K50 è molto somigliante al modello che abbiamo appena descritto. Uguale è il display sia in grandezza che in tipologia così come uguale è la configurazione di processore, RAM e Storage interno. Ciò che differenzia LG K50 da LG Q60 e l’assenza della terza fotocamera posteriore: questo modello infatti presenta una fotocamera principale da 13MP abbinata ad un sensore di profondità da 2MP. Anche in questo il sensore per la scansione delle impronte digitali è posto sul retro dello smartphone che possiede una fotocamera anteriore da 13MP e una batteria da 3500mAh

LG K40

LG K40

Giungiamo così al modello più economico del trio. Esso è dotato di un display FullVision più piccolo da 5.7″ HD+ senza alcun notch. Sul lato posteriore lo smartphone perde la doppia fotocamera e ci troviamo di fronte quindi ad una singola fotocamera da 16MP e una frontale da 8MP con flash LED.

Il processore dello smartphone è un quad-core da 2.0GHz con 2GB di RAM e 32GB di memoria interna. Anche la batteria scende ad alcuni compromessi essendo un’unità da 3000mAh ma lo smartphone è comunque dotato di un lettore di impronte digitali.

Tutti e tre gli smartphone sono dotati inoltre di un pulsante dedicato all’assistente Google oltre alla tecnologia DTS:X 3D Surround Sound che fornisce un’esperienza audio superiore in presenza di cuffie connesse.

Fonte