iOS 13: in arrivo la tanto attesa Dark Mode?

Se il mondo delle indiscrezioni su iPhone XI sembra essere completamente in crisi tanto è il fervore delle anticipazioni, quello relativo al software che accompagnerà al lancio i prossimi iPhone (e che verrà naturalmente esteso a tutti i dispositivi iOS più recenti) sembra essere più tranquillo ed orientato ad una funzionalità: iOS 13 avrà finalmente una Dark Mode nativa.

Fin dalle indiscrezioni su iPhone X (parliamo quindi dei primi mesi del 2017) si ipotizzava che se Apple aveva effettivamente scelto per la prima volta su un iPhone un display OLED, questo doveva essere necessariamente accompagnato da una modalità notturna con l’intero sistema operativo quindi, orientato su colori scuri e neri.

Questo perché nei schermi OLED le tonalità nere, tenendo direttamente spenti i singoli pixel permettono un sensibile utilizzo inferiore di batteria. La dark mode, però, non è arrivata né con iOS 11 con il lancio di iPhone X, né tantomeno con iOS 12 – un sistema operativo che Apple stessa ha definito più orientato al miglioramento prestazionale piuttosto che all’introduzione di nuove funzionalità.

Apple ha infatti introdotto una modalità notturna in macOS Mojave (ultima versione del sistema operativo per computer Mac) ma ha lasciato a bocca secca gli utenti iOS.

Con iOS 13, secondo quanto dichiarato da Bloomberg, questo gap verrà finalmente colmato e questa non sarà l’unica novità del sistema operativo. iOS 13, infatti, presenterà una nuova home screen per iPad (che non ha mai subito particolari restyling se non per il potenziamento del Dock distribuito con iOS 11). Oltre alla nuova homescreen Bloomberg si aspetta che verranno operati miglioramenti alla gestione dei file da parte dell’utente.

Il sistema operativo, inoltre, verrà arricchito di miglioramenti al sistema CarPlay e probabilmente presenterà anche l’integrazione con nuovi servizi a cui Apple sta lavorando da tempo tra i quali si cita la gestione delle iscrizioni a quotidiani (probabilmente come appendice al servizio Apple News al momento non disponibile in Italia) e il servizio di video-streaming con contenuti originali che potrebbe vedere la luce proprio nel corso del 2019.

Siamo sicuri che scopriremo tutto nel dettaglio durante la prossima WWDC (Worldwide Developer Conference) che si terrà come di consueto nel mese di giugno.

Fonte