Xiaomi al lavoro sul secondo smartphone a marchio Redmi

Abbiamo scoperto settimana scorsa che Xiaomi ha scelto di commercializzare il nuovo Redmi Note 7 utilizzando direttamente come brand il nome Redmi, scegliendo quindi per questa gamma di prodotti il compito di fare ciò che Honor ha fatto con Huawei: diversificare ulteriormente il target di pubblico con un vero e proprio nuovo brand. Se abbiamo definito il Redmi Note 7 un battesimo di fuoco per il brand, sembra che Xiaomi stia comunque lavorando ad una versione Pro del prodotto che potrebbe essere annunciato già il prossimo mese.

Il Redmi Note 7 Pro sarà dotato di una fotocamera da 48MP così come il modello standard Note 7, ma il sensore Samsung ISOCELL Bright GM1 montato su quest’ultimo verrà sostituito in favore del Sony IMX 586. Modifica ancora più importante riguarda l’uso di un processore di ultima generazione Snapdragon 675 annunciato da Qualcomm solo qualche settimana fa.

Questo processore pur essendo dotato di una GPU meno potente di quella in uso sullo Snapdragon 710 garantisce comunque prestazioni leggermente migliorate rispetto a quest’ultimo.

Per il momento non sono disponibili ulteriori indiscrezioni in merito, ma siamo sicuri che le prossime settimane saranno cruciali per scoprire ulteriori dettagli.

Fonte