S10: presunte date di commercializzazione e l’incognita Galaxy S10 X

Se per il momento l’unica data certa in merito a Galaxy S10 è quella del 20 febbraio – data in cui l’intera gamma verrà presentata al pubblico – alcuni media coreana hanno diffuso l’informazione secondo la quale Galaxy S10 E, Galaxy S10 e Galaxy S10 Plus verranno commercializzati a partire dall’8 marzo mentre il modello 5G sarà disponibile solo successivamente il 29 marzo.

Proprio in merito a questo modello sono molte le indiscrezioni dell’ultima ora. Il modello potrebbe essere chiamato Galaxy S10 X – la X starebbe per eXperience o eXpand) e dovrebbe essere dotato di un display Super AMOLED da 6.7″, quattro fotocamere posteriori e due frontali, 10 o 12 GB di RAM, 512GB o 1TB di memoria interna, batteria da 5000mAh e naturalmente un modem 5G prodotto da Samsung che dovrebbe chiamarsi Exynos 5100.

Anche gli utenti meno esperti capiranno che le specifiche appena menzionate fanno arrossire gran parte degli smartphone della concorrenza. Un terminale simile, infatti, almeno sulla carta è un mostro di potenza, potrebbe essere tra i primi a supportare il 5G e dare spazio di archiviazione finora riservati a tablet o computer senza rinunciare ad una batteria davvero importante – la più grande mai montata su uno smartphone Samsung.

Tutto ciò, però, si traduce in costi – davvero salati – e se si vocifera che Galaxy S10 E avrà almeno in Korea un prezzo di partenza di circa 700 dollari americani il Galaxy S10 X potrebbe arrivare a costare più del doppio – si vocifera proprio $1424.

Non sappiamo ancora quando e se la versione 5G del Galaxy S10 giungerà in Italia considerando che, al contrario della Korea, la nostra infrastruttura 5G è praticamente inesistente nel momento in cui scriviamo. Siamo anche consapevoli, però, che i maggiori operatori italiani stanno lavorando attivamente nell’attivare la copertura di nuova generazione di conseguenza lo smartphone potrebbe comunque fare capolino in Italia. Sì, ma a che prezzo?

Fonte