Huawei Mate 30 Pro: all’alba delle indiscrezioni

Seppur Huawei non ha ancora presentato i nuovi P30, il mondo delle indiscrezioni viaggia sempre velocemente ed oggi abbiamo scelto di condividere con voi le prime informazioni sui prossimi Huawei Mate 30 Pro

Huawei è stata la prima nel corso del 2018 a rilasciare smartphone con tre fotocamere posteriori: lo ha fatto con il P20 Pro, ed ha ripetuto l’esperimento facendo dei cambiamenti di filosofia anche con il Mate 20 Pro.

Huawei Mate 30 Pro

La compagnia, tuttavia, sembra determinata a proseguire con il trend più siamo, meglio stiamo e dalle prime indiscrezioni emerse, sembra che il Mate 30 Pro possa essere concepito con cinque fotocamere posteriori.

Si è arrivati a questa conclusione grazie alle foto di un case di cui Huawei stessa avrebbe chiesto il brevetto ad un ente cinese e da cui si evince un grosso spazio centrale – sensibilmente più grande di quello attualmente utilizzato dalle tre fotocamere di Mate 20 Pro – che potrebbe proprio ospitare un sistema a cinque fotocamere con flash LED. Dal case si evince anche l’assenza di un sensore per le impronte digitali posto sul retro – e quindi la possibile presenza di un sensore per impronte integrato nel display – e la presenza dei tasti volume e di quello di accensione/spegnimento sul lato destro del terminale.

L’azienda, tuttavia, potrebbe non essere la prima a lanciare sul mercato un prodotto con cinque fotocamere posteriore dato che il brand Nokia tenuto in piedi da HMD Global, sarebbe già in procinto di lanciare nei primi mesi del 2019 il Nokia 9 PureView proprio con un assetto a cinque fotocamere posteriori.

Fonte