Samsung Galaxy F: scopriamo qualcosa in più su un prodotto unico

Il 2019 potrebbe essere l’anno in cui vedrà la luce l’inedito Samsung Galaxy F; F starebbe per fold, termine che potremmo tradurre con pieghevole. Questo perché il Galaxy F potrebbe essere un terminale che da chiuso presdenterebbe un display normale da 4.58″ con rapporto d’aspetto a 21:9 mentre una volta aperto svelerebbe un display principale da 7.3″ con rapporto d’aspetto a 4.2:3 più tipico dei tablet.

Samsung Galaxy F

Di certo un’immagine vale più di mille parole e quella qui su spero possa sciogliere i dubbi che sicuramente vi saranno venuti nella definizione di questo particolare concetto di smartphone/tablet. Non sappiamo infatti ancora se Samsung pubblicizzerebbe questo terminale come un tablet che occupa poco spazio perché pieghevole e comodo da usare anche solo come smartphone o come uno smartphone che all’occorrenza può essere aperto e trasformato in un tablet con un gesto.

Ciò che appare certo è che Samsung starebbe integrando nel retro di questo dispositivo tre fotocamere: un sensore principale, uno secondario e uno ultra-wide. Samsung vorrebbe inoltre dotare il Galaxy F del performante processore Qualcomm Snapdragon 855 con 8GB di RAM, 128GB di spazio interno e 5000 o 6000mAh.

Fonte