La fotocamera incastonata nel display Infinity-O di Samsung si farà notare

Il 2019 pare ormai sarà l’anno in cui l’estro degli ingegneri impegnati sui nuovi smartphone si concentrerà su soluzioni che possano integrare la fotocamera frontale direttamente nel display.

Il primo terminale al mondo a presentare questa particolare peculiarità è stato proprio un terminale Samsung: ci riferiamo al Galaxy A8s il primo dispositivo con tipologia di display chiamata Infinity-O. Subito dopo è stata la volta di Huawei Nova 4 e siamo sicuri che nel prossimo mese, non mancheranno tanti altri terminali che incastoneranno la fotocamera anteriore proprio nel display.

Samsung però, pare avere almeno sulla carta un vantaggio durante il 2019: la divisione display della casa sudcoreana, infatti, ha il vantaggio (sembra per tutto il 2019) di poter essere l’unica ad integrare la fotocamera in display di tipo OLED. Il Nova 4 e il Galaxy A8s, infatti, seppur presentano la fotocamera nel display, lo fanno perché entrambi i pannelli utilizzati sono di tecnologia LCD.

Samsung, quindi, forte di questo vantaggio che pare potersi giocare durante tutto il prossimo anno sui suoi Galaxy S10 (nelle tre varianti) e Galaxy Note 10 (dall’estate), sembra voglia proprio attirare l’attenzione dell’utente sull’anello che ospita la fotocamera frontale.

Attorno al foro che ospita la lente anteriore, infatti, sembra voglia introdurre un anello di LED che si illuminano durante determinate azioni. Se pensiamo al potenziale di una cosa simile ci vengono in mente già diverse funzioni davvero carine che potrebbero essere – si spera – al vaglio di Samsung. Immaginate se i LED attorno alla fotocamera prendessero vita in verde alla ricezione di una chiamata (andando quindi a sostituire il vecchio LED di notifica finora presente), o ancora che creassero un’animazione tonda durante il caricamento di una pagina web, o ancora che mostrassero la percentuale della batteria svuotando il tondo man mano che la carica scende.

Ci sarebbero poi funzioni legate proprio alla fotocamera: questa potrebbe illuminarsi quando in funzione per attirare gli occhi dei partecipanti a un selfie proprio nel punto perfetto, o ancora se dotati di LED sufficientemente potenti potrebbero essere un ottimo supporto al display nella ricerca del punto di bianco durante l’uso del flash frontale.

Fonte